E’ tornato Niccolò!!

Gioca nella Carrarese, una società che lotta con il Siena e ha ripreso a fare quello che ha sempre fatto: i goal. Ma come, gioca in una squadra concorrente e siamo contenti? Si, perché Niccolò, qualsiasi maglia indossi, ha quella della Robur tatuata sulla pelle, un amore nato da bambino e mai dimenticato. Non è un giocatore qualsiasi, non è un ex, ma un ragazzo che ha sempre inseguito la maglia del Siena fino a raggiungerla e poi essere costretto ad abbandonarla. Non veniva da un periodo fortunato, infortuni ed incomprensioni gli avevano allontanato i riflettori, ma non ha mai mollato e sta sfruttando al meglio l’occasione che Nelso Ricci gli ha creato su misura, ripartendo da quella categoria che aveva abbandonato da tempo. E Niccolò, un figlio di Siena a tutti gli effetti (…e affetti.), è ritornato in sella: 3 reti in 5 partite sono li a testimoniarlo! (NN)

Fonte: FOL