E domenica tutti a tifare Robur di Alberto Munaretto

Che bello è stato svegliarsi stamattina ripensando alla vittoria di ieri, ottenuta su un campo difficile come Piacenza, contro una squadra difficile da affrontare e che si è rinforzata molto e bene! Una vittoria cercata e voluta fino in fondo, una vittoria che ha fatto battere forte i nostri cuori, che ha ridato emozioni e speranza per quell'obbiettivo a cui tutti ambiamo! La soddisfazione che provavamo ieri a fine partita ci accompagnerà fino a domenica e ce la terremo dentro mentre saremo lì a sostenere questi magnifici ragazzi contro il Gavorrano, squadra battibile sulla carta, ma che non verrà certo qui a regalarci i 3 punti. 
Il prossimo turno può essere un altro piccolo passo per accorciare ulteriormente le distanze dalla capolista. 
Domenica, quindi, servirà una dimostrazione d'affetto da parte di chiunque tifi la Robur! Organizzate pranzi, merende, aperitivi e poi tutti allo stadio!
Ognuno di noi è necessario, anche chi sta zitto con la sciarpa bianconera al collo, chi fa un bercio al portiere avversario, chi guarda il telefonino ogni pochino (ho fatto anche la rima), chi parla di tattica con quello accanto, chi è tutto ubriaco e al 20esimo del secondo tempo non ha ancora capito da che parte s'attacca. Domenica, anzi, da domenica siamo e saremo tutti importanti! Si vogliono questi 3 punti, si vogliono fortemente! Andiamo tutti insieme allo stadio e dimostriamo che noi ci si crede!! 
La fiamma pilota della nostra passione la squadra ce l'ha riaccesa, ora cerchiamo di dargli una bella focata!! 
Forza Siena!!!