…E CAPPELLACCI VIENE ESONERATO!

Per qualche giorno è stato vicino ad essere  l’allenatore del Siena, quando il rapporto con Marco Giampaolo sembrava definitivamente chiuso. La società faceva capire che il sostituto del tecnico abruzzese sarebbe stato uno tra Roberto Cappellacci e Marco Baroni.

Poi, come spesso succede nel calcio, un contratto in essere prende il sopravvento sulla ragione e ogni incomprensione viene spianata. Così si crede.

Baroni rimane al settore giovanile e Cappellacci, dopo qualche giornata, ritorna sulla panchina del Pescina Valle del Giovenco, una società in cui aveva già lavorato e con ottimi risultati.

Ma l’avventura dura poco e oggi, dopo la terza sconfitta consecutiva, è arrivato l’esonero.

 

Il Pescina Valle del Giovenco, che disputa il campionato di Prima Divisione della Lega Pro (girone B), ha esonerato l’allenatore Roberto Cappellacci. Il tecnico era subentrato in corsa a Carlo Perrone.

 Fatale a Roberto Cappellacci la terza sconfitta consecutiva (11 reti subite e 2 segnate) incassata a Ravenna (3-1 il risultato finale), che fa seguito a quella in casa dell’Hellas Verona e allo stadio Dei Marsi con la Spal.

 La società Valle del Giovenco comunica infatti sul proprio sito web che il tecnico, subentrato in corsa a Carlo Perrone, è stato esonerato. Il suo posto sarà temporaneamente occupato, sulla panchina del club marsicano, dall’allenatore in seconda De Feudis.

Fonte: calciopress/fedelissimo online