Durio: “Olbia? Spero di giocare. Solidarietà a Ghirelli”

“Una bella serata tra amici oltre che tifosi. Mi piace molto il calendario, che rievoca bei ricordi del passato del club e del Siena, e soprattutto mi piace il jingle ad accompagnarlo!”. Anna Durio non è voluta mancare alla prima iniziativa dei 50 anni dei Fedelissimi. Ha ascoltato la presentazione “mischiata” tra i tifosi, ha partecipato al brindisi finale e si è poi soffermata sul tema caldo degli ultimi giorni, lo sciopero della Serie C (anche se proprio stamattina l’incontro col ministro dell’economica potrebbe fare rientrare tutto). “Siamo solidali col presidente Ghirelli – racconta Anna Durio al Fedelissimo Online – è da tanto che si parla di questo argomento e sarebbe il caso di ascoltarci. Come finirà? Spero di giocare, perché vorrebbe dire che hanno accettato la nostra istanza e poi perché Olbia è la trasferta più scomoda. È già programmata e pagata, rigiocare in mezzo alla settimana non sarebbe il massimo. Però, se questo sciopero serve a qualcosa, rinuncio volentieri alla trasferta. La defiscalizzazione aiuterebbe non poco, nel nostro caso soprattutto per le infrastrutture. Ho sei squadre giovanili che non entrano tutte all’Acquacalda”. (G.I.)

Fonte: FOL