DURA CONTESTAZIONE ALL’AEROPORTO DI PALERMO

Movimentato dopo partita per i dirigenti del Siena Federico, Gerolin e Persichetti.

Intercettati nello scalo palermitano dai tifosi senesi che stavano rientrando a Siena, sono stati pesantemente apostrofati sotto gli occhi increduli dei giocatori dell’Avellino Calcio, del Palermo e di molti viaggiatori.

Una classica “chiassata” in cui i tre dirigenti sono stati invitati esplicitamente a lasciare il Siena al più presto, invito esteso anche al presidente Stronati, non presente al momento della contestazione.

La tensione tra i tifosi e la società non tende a scemare e tutte le occasioni vengono utilizzate dai tifosi, sempre più delusi ed arrabbiati,  per esprimere il proprio dissenso.

Gerolin ha tentato di dialogare con alcuni dei tifosi presenti ma il suo tentativo è stato respinto decisamente.

L’ennesimo messaggio, chiaro ed inequivocabile, di una profonda frattura ormai insanabile.

Diverso il trattamento riservato alla squadra e all’allenatore che, dopo la generosa quanto sfortunata gara disputata, sono stati applauditi ed incoraggiati.

Fonte: Fedelissimo Online