Due rientri importanti e una conferma altrettanto importante: l’affetto dei tifosi

Due carte in più a disposizione di Pagliuca da giocarsi sul campo della Vis Pesaro. Scontato il fermo disciplinare di una giornata riprenderà il suo posto Alessandro Raimo, un elemento che si è guadagnato sul campo le fiducia del tecnico e l’apprezzamento dei tifosi. Mancherà ancora Favalli vittima di un infortunio muscolare e la perdita non è cosa da poco anche se, nella partita con il San Donato, è stato egregiamente sostituito da Riccardi. Buone notizie anche per il reparto avanzato con il rientro di Arras, una pedina in più da sfruttare, una carta da giocare o dall’inizio o a partita in corso. Spetterà a Pagliuca, anche lui al rientro dopo un turno di stop, disegnare la squadra e schierare la miglior formazione possibile per affrontare un avversario pericoloso, ma su questo aspetto possiamo dormire sonni tranquilli, il tecnico cecinese ha dimostrato ampiamente le sue grandi qualità tecniche, tattiche e motivazionali.

Poi ci sono i tifosi che mai come in questa stagione hanno dimostrato la loro maturità, il loro amore verso la squadra, la loro intelligenza nel saper interpretare questo campionato e i vari momenti dello stesso. C’è entusiasmo e non poteva essere diversamente, una partecipazione importante che non era così scontata, ma quando una squadra esce dal campo dopo aver dato tutto, il tifoso si sente rappresentato al meglio ed è pronto a riconoscerlo. Che bello è….(Nicnat)

Fonte: FOL