Donadoni: “Voglio parlare solo del Siena”.

 

  Basta parlare sempre degli errori che abbiamo commesso e di questo momento no altrimenti ci si convince che è davvero difficile uscirne. Bisogna stringersi tutti insieme e ripartire fin da domenica. Sono concentrato sulla partita e del resto non mi interessa, almeno per adesso. Se dobbiamo fare un’intervista sui problemi del Napoli, vi dico che ripeterei sempre le stesse cose e che cambia davvero poco”. Mister Donadoni alla conferenza stampa di stamattina a Castel Volturno ha dimostrato di avere le idee molto chiare e di non gradire che si parli sempre e solo di ciò che non va. “Voglio parlare solo del Siena. Il nostro prossimo obiettivo è battere i toscani poi il resto è storia. Il Napoli è una squadra dotata di un ottimo gruppo e preferisco che scendano in campo undici leader piuttosto che ci si appoggi su un solo giocatore. Non bisogna identificarsi in una sola persona visto che in campo ci vanno tutti”. Ma è inevitabile ritornare sulla gara di mercoledì contro l’Inter: “La prestazione del Napoli è stata compromessa da quei cinque minuti. Non è che poi ci abbiano massacrati perchè anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni. Si parla solo dei nostri limiti e mai degli aspetti positivi. Non dico che stiamo facendo bene ma bisogna apprezzare il fatto che stiamo lavorando a testa bassa cercando di limitare tutte le difficoltà che stiamo incontrando. Mi preme che la squadra sia energica in vista di domani. Il Siena è una squadra che ha una sua fisionomia precisa. Non ha una classifica importante ma ha dimostrato di saper fare prestazioni di un certo livello”. Fonte: www.tuttonapoli.net