Domenica al via anche la stagione dell’Under 17. Esordio in panchina per Guberti: “Non vedo l’ora di iniziare”

Partirà domenica la stagione dell’Under 17. I ragazzi di Stefano Guberti faranno visita al Gubbio per quello che sarà a tutti gli effetti l’esordio in panchina per l’ex capitano bianconero: “È cambiato un po’ tutto. Mi sono buttato in una nuova realtà e in un nuovo modo di vedere le cose ma non vediamo l’ora di iniziare. Sappiamo che sarà un’annata un po’ particolare; si riparte da zero, perché ci siamo conosciuti solo un mese fa, ma siamo pronti. In questo periodo – racconta Guberti ai canali ufficiali del club – abbiamo cercato di dare un’identità alla squadra, in modo che i ragazzi potessero arrivare a questa partita sufficientemente preparati. Non avevo mai seguito in modo approfondito il settore giovanile, ho iniziato in questo periodo a vedere qualche partita. Sicuramente troveremo squadre più pronte di noi, per cui dovremo dare il massimo mettendo in campo le nostre armi che saranno l’organizzazione e il sacrificio. Ad ogni modo, la cosa che mi interessa di più è che i ragazzi si divertano e imparino un po’ di cose che gli potrebbero tornare utili in futuro”. Tante le fonti di ispirazione del fantasista sardo, ma c’è un allenatore che più di ogni altro gli ha lasciato il segno: “Fare solo un nome sarebbe riduttivo, ma Antonio Conte mi ha fatto vedere il calcio in maniera completamente diversa. Nella mia idea c’è la volontà di controllare la partita ed essere aggressivi per non subire l’avversario. Dobbiamo essere consapevoli che però non sempre sarà possibile”. (J.F.)

Fonte: Fol