Dolci: “Siamo in linea coi programmi che ci eravamo posti ad inizio stagione”

In una intervista rilasciata al Tirreno in edicola questa mattina il DS bianconero Giovanni Dolci parla della situazione del Siena e della sfida con la Carrarese di sabato prossimo (ore 20.30) allo stadio dei Marmi.
“Noi siamo in linea coi programmi che ci eravamo posti ad inizio stagione: raggiungere una salvezza tranquilla. La proprietà è nuova, solida e molto seria. L'idea è di crescere negli anni e portare col tempo il Siena dove merita”.
La gara contro la Carrarese?
“La gara contro la Carrarese sarà complicatissima. La Carrarese è una buona squadra, ben costruita, che a mio avviso non merita la classifica che ha. La squadra azzurra ha senza dubbio dei valori. Mi aspetto una Carrarese volitiva, gagliarda, con agonismo e valori tecnici. Sarà una gara molto complicata, vibrante, dove tutte e due le squadre avranno bisogno di fare punti”.
Il Siena come arriva a questa sfida?
“Abbiamo qualche giocatore non al cento per cento, ma la nostra rosa è abbastanza ampia. Chi ha giocato, ha sempre dimostrato di essere all'altezza di chi era fuori. A livello di umore, senza dubbio la vittoria di sabato scorso contro l'Alessandria ci dà un'ulteriore iniezione di fiducia. Al di là di tutto però ribadisco che la Carrarese è una squadra gagliarda, quindi noi dovremo essere estremamente concentrati, attenti e lavorare molto bene, per cercare di limitare al massimo gli errori. Questo sarà fondamentale, perché la Carrarese non merita la classifica che ha. Quest'anno ho visto dal vivo la Carrarese quattro-cinque volte: è una squadra che conosco bene e ribadisco che è una squadra con valori importanti, con giovani interessanti e giocatori esperti di categoria. Sarà una battaglia vibrante fra due squadre ben costruite che avranno voglia di conquistare l'intera posta in palio”.

Fonte: Fol