Disfatta Siena, festeggia il Trastevere: i capitolini passano 3-2 al ‘Rastrello’

Disastro del Siena che perde 3-2 in casa col Trastevere dopo più di un tempo di superiorità numerica. È ancora amaro il ‘Rastrello’ per la squadra bianconera, abbattuta per la terza volta tra le mura amiche da una squadra, quella capitolina, che nel recupero sfrutta un calcio di rigore di Milani per portare a casa l’intera posta in palio. In mezzo l’iniziale vantaggio di Mignani, reso vano dal pareggio al 41′ della prima frazione con Bertoldi e il Siena che non riesce a sfruttare a dovere la superiorità numerica. Nella ripresa parte il forcing degli uomini di Argilli, una serie di tentativi che porta al sorpasso con la zampata in mischia di Guidone. Da lì buio totale: la squadra, nonostante l’uomo in più, si scompone, il Trastevere fa male in ripartenza e sfrutta gli errori senesi per punire due volte Narduzzo.

Siena (4-3-1-2): Narduzzo; Haruna, Carminati, Ruggeri, Martina; Nunes, Agnello (93′ Terigi), Gerace (62′ Gibilterra); Mahmudov (62′ Schiavon); Guidone (78′ Sartor), Mignani. A disposizione: Gragnoli, Bani, Bedetti, Ilari, Sare. All. Argilli

Trastevere (4-3-3): Casagrande; Cervoni, Tarantino, Giordani, Sbardella; Sannipoli, Sabelli, Crescenzo (76′ Conti); Bertoldi (95′ Rizzi), Fontana (76′ Milani), Lorusso (Tajarol). A disposizione: De Matteis, Agresti, Coccia, Bartolotta, Madeddu. All. Pirozzi

Arbitro: Kevin Bonacina sez. di Bergamo (Tini Brunozzi-Barcherini)

Marcatori: 12′ Mignani (S), 41′-82′ Bertoldi (T), 72′ Guidone (S), 92′ Milani (T)

Ammoniti: Martina (S), Agnello (S), Casagrande (T), Giordani (T), Mignani (S)

Espulsi: 27′ Cervoni (T) per fallo da ultimo uomo

Note: partita a porte chiuse. Calci d’angolo: 3-5. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

(Giacomo Principato)

Fonte: Fol