Disanto: “Non potevo dire di no al Siena. Se arrivasse la C sarebbe ancora più bello”

Alla Performance in Massetana Romana abbiamo intercettato anche Francesco Disanto, che ha segnato di recente al Franchi, con la maglia del San Donato Tavarnelle. Le sue parole:

Bianconero – “La chiamata a Siena è un lusso, vengo qui con tutta la voglia di far bene e far qualcosa di importante. La chiamata anche del mister è stata un valore aggiunto, ho massima stima nei confronti di Gilardino, come penso lui nei miei, e di conseguenza ci sarà da dar qualcosa in più”.

Offerte – “Avevo avuto un po’ di richieste, quando è arrivata quella del Siena non ho potuto dire di no”.

Serie C – “Ho giocato quattro anni in Lega Pro, in caso di ripescaggio sarebbe ancora più bello. Se si rimarrà in D dovremo fare un gran campionato”.

Il gol alla Robur – “Il 3-2 al Franchi fu una gioia pazzesca per come andò la partita, quel gol mi ha dato anche una spinta per essere chiamato. Sono fiero e voglioso di far parte del Siena”.

Perinetti – “Non l’avevo conosciuto di persona ma il suo curriculum parla chiaro. È una persona molto professionale, sono sicuro che faremo un bel lavoro”. (Giuseppe Ingrosso-Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol