Disanto: “Il rigore? Ero il più lontano perché battevo l’angolo”

Francesco Disanto, autore del 3-2, ha parlato nel post-gara:

“Cerco sempre di fare il meglio, sia per me che per la squadra. Quando vengono i risultati ci riesco anche più facilmente. Siamo stati veramente bravi a recuperare il Siena due volte e spuntarla noi, non era scontato. L’episodio del rigore? Io ero a battere il calcio d’angolo, forse ero il più lontano. Vincere un campionato se non ci fosse stato il Covid? Sarebbe stato difficilissimo, ci sono tante componenti. Certo, abbiamo elementi di categoria superiore e giovani bravi che si applicano”. (Jacopo Fanetti e Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol