Differenziato per Pellegrini. La Vista si ferma

Under construction: la Robur, sul campo di Castellina Scalo, sta proseguendo nella preparazione alla trasferta di sabato a Macerata. Mister Carboni, in sedute esclusivamente mattutine fino a domani, sta valutando la miglior formazione da schierare contro la squadra di Bucchi, terza in campionato, a +8 dai bianconeri. Il tecnico della Robur dovrà rinunciare sicuramente a Simone Bastoni, ancora out per la mononucleosi e ancora abbastanza lontano dal recupero. Alla seduta di ieri mattina (divisa tra palestra ed esercitazioni sul campo) non ha preso parte Eros Pellegrini: dopo 180 minuti in appena tre giorni, a ridosso di un periodo di stop causa infortunio, il difensore ha lavorato in maniera differenziata. «Vista la sua situazione va gestito con attenzione» ha sempre detto l’allenatore bianconero riguardo all’ex Pisa. La Vista, come riportato dal Cittadinoonline, ha subito una botta durante l’allenamento che ha quindi interrotto anticipatamente, sedendosi in panchina con la borsa del ghiaccio. Non dovrebbero però esserci problemi per la sua disponibilità all’Helvia Recina. Possibile, tra l’altro, una sua conferma in mezzo al campo, se mister Carboni deciderà di puntare ancora sul 4-2-3-1 visto contro il Foggia e contro la Spal, modulo con il quale la squadra sembra aver trovato la giusta quadratura. Lunga, tra l’altro la lista dei diffidati: oltre a Bastoni, nell’elenco Celiento, Cori, La Vista e Opiela. Un giallo e scatterà la squalifica per Siena-Pontedera, in programma al Franchi domenica 13 alle 17,30. (Angela Gorellini)

Fonte: La Nazione