Diana: “Siena buonissima squadra, dopo il gol ha meritato la vittoria. A noi è mancata la reazione”

Al termine della partita anche il tecnico della Reggiana, Aimo Diana ha parlato in sala stampa. Di seguito le sue parole:

Partita – “Il nostro atteggiamento nel primo tempo è stato buono, ma abbiamo sbagliato parecchie scelte nell’ultimo passaggio. Poi è chiaro che l’azione del gol è incredibile, ha cambiato l’inerzia della gara in loro favore. Poi siamo anche rimasti in dieci. L’appunto che faccio alla squadra è che anche in inferiorità si può tenere una dinamica di squadra e provare un assalto finale, invece per eccesso di generosità non abbiamo saputo riorganizzarci”.

Reazione – “Nel primo tempo forse siamo stati più aggressivi noi. Poi però non abbiamo avuto il tempo di reazione, ci sta che le forze all’11 settembre non siano quelle che ci possono essere tra un mesetto. La squadra deve imparare che le partite sono lunghe, bisogna essere più compatti”.

Montalto – “A posteriori è facile, sapendo come è andata non rifarei la sostituzione. Però in quel momento avevamo bisogno di fisicità. In generale della partita salverei poco o nulla, bisogna lavorare su tutti gli aspetti”.

Siena – “Ci hanno messo in difficoltà, sono una buonissima squadra. Nel primo tempo potevamo essere in vantaggio noi ma anche loro hanno sbagliato un gol facile. Nella ripresa, credo che dopo il gol il Siena abbia meritato la vittoria. Per noi è stato un peccato non concretizzare l’occasione che ha avuto Guglielmotti”.

Campionato – “La sensazione che ho avuto è che la parte centrale sia maggiormente competitiva, alcune squadre compreso il Siena sono migliorate. Mi immagino ci possa essere un po’ più di competitività. A mio avviso potrà formarsi un gruppone, perché il livello si è alzato”. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol