Tosoni Auto

Rassegna Stampa

16/01/20 10:32 | Gazzetta- Il mercato della serie B e C.

SERIE B Cristian Molinaro ha accettato la proposta del Venezia. L’esperto esterno sinistro (ex Juve, Torino e Frosinone tra le altre) dopo una settimana di allenamenti con la squadra di Dionisi ha firmato un contratto fino a giugno ed è pronto a giocare. Lo stesso Venezia ha ufficializzato l’arrivo di Monachello (Atalanta) dal Pordenone, dove è già stato presentato Bocalon, giunto dopo lo scambio tra i due attaccanti.
L’Ascoli è molto vivace. Dopo aver fatto saltare la cessione di Ninkovic al Bari (salvo riaperture, non escluse) con una richiesta economica ritenuta troppo elevata, ha in pugno un altro trequartista: si tratta di Leo Morosini del Brescia. Inoltre ieri sera è stato sferrato l’assalto decisivo a Ranieri della Fiorentina, superando il Pordenone: oggi sarà nota la decisione del giovane difensore viola. Il Pordenone così cerca un’alternativa per l’immediato ma intanto, per la prossima stagione, ha bloccato con un triennale il polacco Adam Charzanowski, classe 1999 del Lechia Gdansk.
Torna d’attualità il nome di Ardemagni per il Frosinone (dove ha fatto il primo allenamento Tabanelli, appena preso dal Lecce): valutata l’impossibilità di arrivare a Coda (Benevento) e smentita l’ipotesi di un ritorno di Ciofani da Cremona (s’è parlato di uno scambio con Trotta), il club di Stirpe è tornato a valutare l’attaccante dell’Ascoli, sondato anche dal Crotone e ormai uscito dall’orbita del Vicenza. Lo stesso Crotone sta per annunciare Adopo (Torino). La Cremonese (oltre a Gaetano, di cui parliamo a parte) ha chiesto Adjapong (ora al Verona) al Sassuolo. Il Pescara, dopo il no della Juve per Mota Carvalho, prenderà un attaccante tra Pettinari (Trapani), Melchiorri (Perugia) e Asencio (Genoa, era a Pisa). Il Perugia ha chiaro il nuovo obiettivo per la difesa, ossia Salamon (Spal), ma dovrà aspettare gli ultimi giorni; nel frattempo oggi firma con l’esterno destro Benzar (Lecce). Il Chievo vorrebbe far rientrare un portiere dal prestito: s’è parlato di Confente dal Siena, ma è più probabile un nuovo assalto alla Sampdoria per farsi restituire Seculin; nel frattempo è stato chiesto al Lugano l’esterno sloveno Domen Crnigoj, classe 1995.
Il mercato è fatto anche di operazioni non andate in porto. Matri per esempio ha detto no al Livorno, dopo che Spinelli aveva avuto il via libera da Cellino per provare a convincerlo a lasciare il Brescia e scendere in B. Così il Livorno cerca un’alternativa e ha chiesto Ferrari al Bari: l’attaccante argentino sembrava non poter cambiare maglia (doppio trasferimento in estate), invece la Figc nei giorni scorsi ha certificato che può partire. Anche Omeonga (Cercle Brugge) era vicino al Cosenza, ma ieri sera tutto è saltato: si rifà sotto proprio il Livorno? Il Cosenza così cerca di rifarsi con l’ingaggio di Casasola dalla Lazio.

SERIE C ll comitato che si è messo al lavoro per trovare una nuova proprietà al Catania avrebbe messo insieme un gruppo di 16 persone disposte a fare l’investimento di circa 30 milioni. Il commercialista Antonio Paladino coordina il lavoro e poi sarebbe uno dei soci con Maugeri, Luca, Guido, aziende come Italpizza e Aon, e altri.
Nel girone A la Giana ha preso Teso dal Renate e sta per chiudere un attaccante tra Manconi (Gubbio) e Razzitti (ex AlbinoLeffe); alla Pro Vercelli va Petrovic (Entella, era a Rimini), per il Lecco ci sono Bolzoni (Imolese) e Milillo (Viterbese), mentre Daniele Mannini ha rescisso il contratto che lo legava al Pontedera fino a giugno. Nel B arriva a Rimini l’esperto difensore centrale Ambrosini (era a Soldrio): con lui c’è anche Remedi (Giana); il Carpi è vicino a Cianci del Teramo, al Ravenna va Gavioli (Inter, era a Venezia), il Gubbio attende il sì di Cisco (Sassuolo, è a Pescara), Cargnelutti (Modena) va al Fano, la Triestina aspetta Contessa (Feralpisalò) mentre Chinellato ha accettato l’Imolese (in cambio al Lecco passa Bolzoni). Infine il girone C con le novità più importanti: il Bari per il centrocampo ha scelto Maita (Catanzaro) preferendolo a Corapi (Trapani), che andrà proprio a Catanzaro dove è in arrivo Di Piazza (Catania), mentre il Teramo prende Fiore (Standard Liegi) e ha sorpassato il Gubbio per Mokulu dal Padova (altro obiettivo è Citro del Frosinone) e la Viterbese oggi firma con De Santis (Siena).

Fonte: La Gazzetta dello Sport