Tosoni Auto

Rassegna Stampa

03/01/20 17:36 | La Nazione-Anna Durio: “Daremo sempre tutto per questa Robur”.

L’uscita anticipata dai play off al primo turno, una nuova ripartenza, una nuova stagione per riprovarci: si è chiuso un anno, se ne è aperto un altro. A salutare il 2020, tra quello che poteva essere e non è stato, tra aspettative e prospettive, la numero uno bianconera Anna Durio.

Quale, presidente, il suo bilancio del 2019?
«Guardando alla prima parte di stagione, e calcisticamente parlando, mi sarebbe piaciuto fosse finita diversamente, abbiamo conquistato i play off, ma l’avventura è terminata presto… La seconda, invece, non è iniziata male. Siamo lì, tra le prime forze del girone e mi auguro che il 2020 inizi ancora meglio».

Il rimpianto maggiore è aver perso al Franchi quei punti che avrebbero permesso alla Robur di essere ancora più in alto?
«Non parlerei di rimpianto. E’ vero, in casa sono arrivati diversi risultati negativi, ma le partite vivono anche di episodi e, sinceramente, soprattutto nelle prime gare, ce ne sono girati storti parecchi. Alla fine ai ragazzi posso dire poco: hanno sempre dato il massimo, il cammino in trasferta è stato ottimo, hanno sbagliato giusto una partita, quella di Novara, e, dopo 19 giornate, poteva pure starci. Anche il Monza dei supereroi, a guardare bene, qualche passo falso lo ha commesso… Ogni partita ha una storia a sé, la vince chi fa un gol più degli altri, così è il calcio».

Assist perfetto, presidente: a questa squadra, più di ogni altra cosa, sono mancati i gol, arriverà un attaccante a gennaio, vista anche la partenza di Polidori?
«Come ha già detto il nostro direttore Vaira, ed è a lui che preferisco vengano rivolte le domande di mercato, prima dobbiamo concentrarci sulle uscite, per sfoltire la rosa. Una volta sistemate quelle vediamo cosa succede, come si incastreranno tutti i tasselli. Il mercato è appena iniziato, abbiamo un mese di tempo per lavorare».

Lo stato di salute della Robur Siena?
«Buono, sicuramente più buono, parlo fisicamente, di quello della Durio… Se ho voglia di andare ancora avanti? Sì, la voglia c’è, anche se tra mille difficoltà».

Un augurio per questo anno che è appena iniziato?
«Auguro a tutti un 2020 strepitoso. Non faccio promesse se non quella che continueremo a lavorare sodo, mettendoci il massimo impegno, come sempre da quando siamo arrivati a Siena. L’obiettivo è ottenere il miglior risultato possibile». (Angela Gorellini)

Fonte: La Nazione