Tosoni Auto

News

18/11/19 12:57 | La Pianese ferma anche il Renate. Prima gioia Pergolettese, Como in crisi

Dopo quasi un mese la Robur torna alla vittoria e lo fa, come da abitudine, andando a imporsi fuori casa. Stavolta la vittima è la Giana Erminio, che riesce a pareggiare con Perna la rete del vantaggio di D’Auria, salvo poi capitolare dopo il colpo di testa di Guidone.

Più nove – Il Monza continua nel frattempo a prendere il largo in classifica, lo fa battendo la Pistoiese a domicilio. Gli uomini di Brocchi faticano più del solito, ma alla fine basta una zampata di Finotto per portare a casa il risultato pieno. Le lunghezze di vantaggio dalla seconda, il Renate, diventano nove. I brianzoli sono infatti fermati un’altra volta sul pari casalingo, stavolta dalla Pianese. Vantaggio amiatino con Figoli, le pantere poi la raddrizzano grazie alle rete di Baniya.

Gruppetto – Nel gruppo delle terze, oltre alla Robur e al Pontedera, la cui sfida casalinga con il Lecco è stata rinviata a causa del forte maltempo, c’è anche un Novara in forma. Gli azzurri espugnano il ‘Nespoli’ di Olbia, grazie alle reti dell’ex Peralta e di Bianchi (a nulla vale il momentaneo pareggio di Parigi); per i sardi invece è la tredicesima partita consecutiva senza vittorie. Ad inseguire questo tris di squadre c’è la Carrarese, che non vince da tre turni. Nella sfida di ieri contro l’Arezzo la partita sembrava in discesa dopo le reti nella ripresa di Conson e Infantino, ma gli amaranto in cinque minuti la riescono a recuperare con una doppietta di Cutolo. Insieme ai marmiferi c’è anche l’Alessandria, ferma a quota 24 a causa del rinvio della partita con la Juventus Under 23; per la terza volta in campionato, la pausa nazionali avrebbe privato i bianconeri di troppi giocatori, per questo la Lega ha optato per il rinvio.

Prima gioia – Come accade in molti casi, via l’allenatore e arriva la vittoria. Nell’anticipo del Sabato la Pergolettese strappa la prima vittoria casalinga con una rimonta culminata nel recupero con l’Albinoleffe. Vantaggio seriano con Giorgione, poi i cremaschi la ribaltano grazie ad un rigore di Agnelli e a Canini. Spettacolo nel 2-2 tra Gozzano e Pro Patria. I piemontesi vanno avanti con le reti di Bruzzaniti e Fedato, poi hanno la chance di chiuderla ma lo stesso Fedato si fa parare un rigore. Ed allora la squadra di Javorcic rientra grazie a Battistini ed ad un rigore sul filo di lana di Le Noci. La quindicesima giornata lascia in dote anche la crisi del Como. I lariani di Banchini non sanno più vincere, e stavolta incappano in una pesante debacle casalinga. La Pro Vercelli è corsara al ‘Sinigaglia’ con Rosso (doppietta) e Comi, a segno nella prima frazione. Il gol di Gabrielloni per l’1-3 finale rende solamente meno pesante il passivo. (Jacopo Fanetti)

Foto: Facebook F.C. Pro Vercelli

Fonte: Fol