Tosoni Auto

News

16/11/19 17:36 | La Berretti di Argilli sbatte contro la capolista: vince la Viterbese di misura

Basta una rete di Ferramisco in apertura di gara alla Viterbese per espugnare il Bertoni dell’Acquacalda. I ragazzi di Stefano Argilli ci provano fino all’ultimo ma nel complesso la capolista si dimostra superiore. I gialloblu passano subito dopo 5’, con un lancio da sinistra apparentemente innocuo di Lauri su cui Busini non è impeccabile favorendo l’intercetto di Ferramisco che da due passi non può sbagliare.  I bianconeri provano a scuotersi subito, e sul traversone ben calibrato di Saventi da destra, Gafai colpisce di testa mandando di un soffio alto il pallone.  La più grossa occasione per rimettere in parità la sfida arriva al 12’, quando Discepolo converge sul suo sinistro dal limite dell’area colpendo benissimo, ma la palla va a sbattere sulla parte bassa della traversa. I bianconeri si rifanno vivi dalle parti di Torelli passata la mezzora, quando Borgognoni recupera una palla sulla sinistra e serve Arigò, il cui mancino trova la pronta risposta del numero uno ospite. A due minuti dallo scadere della prima frazione la Robur confeziona l’azione più bella della gara, con Arigò che serve l’inserimento di Chiti, bravo a farsi spazio in area e mettere in mezzo una palla invitante sulla quale però nessun bianconero riesce ad intervenire.

Nella seconda frazione la Viterbese si limita a controllare, mentre la Robur cala alla distanza complice la stanchezza e la pioggia battente. Le occasioni più grosse sono infatti di marca gialloblu, su tutte quella di Capparella che al 26’ colpisce la traversa direttamente da calcio piazzato. Al 35’ i ragazzi di Boccolini vanno nuovamente vicini al raddoppio con Ferramisco che pesca in area Celesti il cui diagonale volante è salvato sulla linea di porta da Basilicata. Un minuto dopo Capparella ci riprova con una azione personale trovando la risposta pronta di Marcocci, autore di una prova di grande spessore. Nel finale Polacchi si fa espellere per un calcio a gioco fermo su un avversario. Ai bianconeri di Mister Argilli resta po’ di amaro in bocca per non essere riusciti a pareggiare nella prima frazione, rimane la consapevolezza di essersela giocata alla pari con la prima della classe. (Jacopo Fanetti)

ROBUR SIENA: Marcocci, Saventi, Busini (10’ st Sestini), Chiti, Abazi (30’ st Del Grosso), Basilicata, Borgognoni (10’ st Mazzei), Gafai, Cioni (39’ st Polacchi), Discepolo (39’ st Gambassi), Arigò. A Disposizione: Fieramonti, Arrigucci, Rimedio, Cerbara. Allenatore: Argilli.

VITERBESE: Torelli, Macri, Lauri, Oriolesi (7’ st Covarelli), Giannetti, Lisi, Ferramisco, Zanon, Menghi (7’ st Celesti), Capparella, Fondi (42’ st Capati). A Disposizione: Gemelli, Costantini, Puntuale, Furia, Zambrini, Lora Almonte, Moretti, Giovinazzo. Allenatore: Boccolini.

Arbitro: Giovanili (Furiesi; Napolano).

Marcatori: 5’ Ferramisco.

Ammoniti: Chiti, Gafai, Giannetti.

Espulsi: Polacchi.

Recupero: 1’, 5’.

Fonte: Fol