Tosoni Auto

News

17/10/19 22:13 | Pergolettese: la rosa a disposizione di Contini

La Pergolettese non sta certamente attraversando il suo migliore momento di forma. I gialloblu, unica compagine del girone a non aver ancora mai vinto, hanno sin qui mostrato una scarsa vena realizzativa (le sole tre reti segnate valgono il poco invidiabile primato di peggior attacco del girone) oltre che una eccessiva fragilità difensiva, concedendo spesso rete alla prima occasione. La squadra, confermata per larga parte dalla scorsa stagione, non ha fin qui avuto la continuità che ci si aspettava.

Reparto difensivo – La porta è presidiata dal promettente Ghidotti (’00), scuola Fiorentina già nel giro delle nazionali. La difesa ha in Michele Canini (’85) il pilastro su cui fare affidamento in termini di esperienza, data la sua lunga militanza in massima serie e non solo. Il pacchetto centrale può contare anche su Coly (’85), esperto stopper ex Cittadella e Parma molto forte in marcatura, Bakayoko (’92), bravo nell’anticipo, e Lucenti (’92). Sulle corsie esterne, spazio al capitano Villa (’99), esterno mancino di buona gamba e personalità, e ai giovani Girgi (’00) e Fanti (’00), entrambi prodotti del settore giovanile dell’Atalanta.

Centrocampo – Il perno su cui solitamente fa affidamento Contini è Panatti (’93), regista strutturato, a volte compassato ma dotato di ottime geometrie. In mediana ci sono anche gli altri riconfermati Muchetti (’87), Manzoni (’87) e Ferrari (’99). In sede di campagna acquisti il reparto è stato migliorato con gli inserimenti dell’ex Belingheri (’83), trequartista di struttura e con piedi molto educati, e Cristian Agnelli (’85), reduce dalla lunga esperienza al Foggia, interno di grande temperamento e abile in fase di rottura. Sono inoltre stati prelevati il mediano Roma (‘91), l’esterno Russo (’99), reduce dall’esperienza ad Albissola, ed il fresco ex bianconero Sbrissa (’96), che nella passata stagione non ha impressionato ed è in cerca di rilancio.

Attacco – Il giocatore con più estro è il cremasco doc Nicola Ciccone (’96), esterno rapido e abile nell’uno contro uno. Gli attaccanti di riferimento sono Bortoluz (’97), dotato di grande struttura fisica, bravo a far salire la squadra, e Malcore (’93), punta molto abile a svariare tu tutto il fronte offensivo, pericolosa negli ultimi sedici metri. Attenzione anche a Franchi (’85), seconda punta brevilinea già in rete alla Robur ai tempi del Piacenza. Completano il reparto Morello (’99), esterno in possesso di un buono spunto veloce, determinante nella cavalcata dello scorso anno, e l’ex Livorno Canessa (’99). (Jacopo Fanetti)

Foto: pagina Facebook Pergolettese

Fonte: Fol