Dellafiore, Mignani e Negro in tribuna a tifare Robur

Tra i tantissimi tifosi presenti ieri allo stadio tre ex calciatori che hanno ancora la Robur nel cuore e che hanno tifato per quelli che per molti anni sono stati i loro colori. Paolo Negro, l'autore della rete contro la Lazio che sancì la permanenza in serie A, ha sottoscritto un abbonamento in Tribuna Nannini e ieri era al suo posto circondato dall'affettoo dei tifosi. Poco distanti, insieme a Capitan Vergassola (forza Simone!!!!!) Michele Mignani, l'unico giocatore insieme a Stefano Argilli che ha vissuto la cavalcata dalla serie C alla massima serie e Paolo Dellafiore che fino a pochi mesi fa lottava e combatteva per quei colori magici. Una rimpatriata piena di significati e tanta nostalgia, ma con la convinzione che la rinascita della Robur sia già iniziata. "Ho visto una grande Robur – dice Dellafiore – una squadra che diverte e gioca molto bene. sarà una protagonista assoluta".

Anche Michele Mignani ha parole di elogio per la squadra di Morgia: "Tatticamente e tecnicamente la Robur è stata una spanna superiore alla Colligiana, la partita poteva terminare con un risultato più corposo. Sono molto fiducioso sul futuro di questa squadra di cui mi ritengo un vero tifoso."

Fonte: FOL