Daniele Celiento: “ Perché Siena? Già il nome della piazza la dice lunga”

Il mister mi sta provando come terzo di difesa vicino a Portanova, mi sto trovando bene nel ruolo. Daniele mi è di grande aiuto, è un modello da seguire sia dentro che fuori dal campo. In queste due settimane insieme si è creato un bel rapporto. Perché Siena? Già il nome della piazza la dice lunga. Appena ho ricevuto la chiamata ho detto sì. L'ho preferita su tutte, mi ha convinto il progetto, secondo me il migliore della serie C. Da questo campionato mi aspetto molto: dovremo seguire le indicazioni del mister e ci toglieremo delle belle soddisfazioni. L'anno scorso ero a Pistoia: la Lega Pro è una categoria bugiarda, con tante squadre a cui va stretta, dovremo impegnarci molto e ragionare di giornata in giornata, senza porci obiettivi. Personalmente spero di dare il mio contributo. Finita la prima fase di preparazione inizia adesso la seconda: le gambe sono un po' imballate, il lavoro è stato pesante. Ma vogliamo iniziare subito bene, facendo del nostro meglio in Coppa Italia”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line
Foto: Lina Cannoni