Dallo stadio Ossola: Rosina

I rigori col Varese a Rosina (aveva sbagliato anche all’andata) proprio non piacciono: “ è vero due pali su rigore in due partite. Mii sento di chiedere scusa ai compagni e ai tifosi. È stata una stagione tormentata ma potevamo continuare a sognare con i playoff, ma si spezzato il sogno sul mio rigore. Per questo sono molto dispiaciuto. È la prima volta che mi sento amareggiato più per i compagni che per me stesso” afferma un affranto Alessandro Rosina.

Giacomazzi ti ha elogiato e noi rincariamo la dose, perché senza di te forse non sapremmo arrivati fino a qui:”in questo momento serve a poco. Quando sei fuori sei  fuori, il calcio è fatto anche di episodi, a volte ci sono girati a favore a volte contro, purtroppo è girato contro proprio nell’ultima partita di campionato dopo aver fatto qualcosa di straordinario”. (a.g.)

 

Fonte: Fedelissimo Online-A.R.E.