Dallo Scida: mister Beretta

Beretta ha parlato dopo la gara di Crotone. Queste le sue parole:

La gara? Il Crotone ha fatto bene, ma credo che abbia influito anche l’espulsione. Sapevamo che loro erano bravi e dotati di gran qualità. Noi stasera eravamo reduci dalla gara di Coppa Italia con la Fiorentina, dove avevamo speso molto. Nonostante questo abbiamo tenuto bene anche nella ripresa e nonostante l0infoeriorità numerica, tanto che nel finale abbiamo avuto anche qualche palla gol.

Farelli? Sono contento per lui. Aveva già fatto bene in Coppa Italia e quando chiamato in causa in campionato e anche oggi ha fatto una gran gara. Ma questo perché lui si allena sempre bene, come se dovesse sempre giocare. Non posso che fargli i complimenti e dire che è un gran professionista e un grande uomo.

Mercato? Speriamo che ora arrivi un attaccante: abbiamo perso Plasmati, ma abbiamo perso Giannetti e Paolucci che sono in procinto di partire. Sono due giocatori importanti e adesso spero che arrivi un nuovo attaccante per aiutarci.

Penalizzazione? Non dobbiamo pensarci. Ma ho la fortuna di avere una squadra con ragazzi fantastici: anche oggi, sopratutto dopo l'espulsione, non hanno smesso di correre, darsi una mano e lottano. Si divertono e c’è armonia tra sé: guadiamo gara dopo gara e alla fine tireremo le somme. Non è facile, ma non ci dobbiamo pensare. (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online