DALLA SALA STAMPA: MARCO GIAMPAOLO

Marco Giampaolo: “La squadra ha sempre giocato, non ha mai buttato palla, ha fatto benissimo in superiorità numerica, bene in 11 contro 10. Abbiamo giocato senza mai farci prendere dalla foga, siamo stati imprecisi nella finalizzazione. Ma questa è stata la prtita che i ragazzi dovevano fare. Anche nel secondo tempo, abbiamo giocato palla a terra, abbiamo cercato di allargare, di aggirarli. L’unica nostra responsabilità è non aver realizzato le occasioni create. Loro sono stati bravi a difendersi bassi, in area, costretti dal’inferiorità. Un nostro gol avrebbe determinato l’esito dell’incontro. Ma io non posso lamentarmi del comportamento della squadra, non abbiamo mai perso l’equilibrio, mai subito un contropiede pericoloso. La squadra ha dato tutto, è uscita stremata dal campo. I cambi? Non li faccio mai perché il giocatore demerita, ma per motivi tecnici. Quello di Vergassola l’ho fatto per alzare ancora di più il livello qualitativo. A oggi ci manca qualche punto, abbiamo subito qualche rete di troppo, ma questo non c’entra con la partita di oggi, dove ci è mancato il guizzo. Rosi e Del Grosso hanno fatto bene entrambi, ma alla fine erano in debito. Terzi ha fatto quello che doveva fare: i due in mezzo sono stati bravissimi, non abbiamo mai subito. Nonostante tutto i ragazzi non hanno perso la testa, hanno avuto la freddezza di continuare a giocare, e quando dico nonostante tutto, nel tutto ci stanno tante cose. Ora dobbiamo continuare a lavorare sotto l’aspetto tecnico tattico, ma soprattutto sotto l’aspetto mentale, sull’autostima, cercando di avere fiducia in noi stessi”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line