DALL’OLIMPICO: MEZZAROMA E OSTI


Massimo Mezzaroma: “E’ una sconfitta molto molto amara. Nelle partite precedenti gli episodi ci hanno condannando, ma sono sempre stati il frutto di errori tecnici dei giocatori o mancanza di concentrazione. Non mi sono mai appellato alla sfortuna. Oggi però non posso rimproverare niente alla squadra. Siamo stati protagonisti di una partita impeccabile, abbiamo giocato un buonissimo calcio, il pari sarebbe stato il risultato più giusto. E se anche avessimo conquistato i tre punti non avremmo rubato niente. Il gol di Okaka non è stato il risultato di mancanza di spirito dei nostri, ma un miracolo di un giocatore: sono curioso di vedere quanti gol di tacco farà Okaka nella sua carriera… Malagò? Ha giocato molto bene, è un giocatore di esperienza e ordinato, eclettico, può dare tanto a al Siena. Malesani? Ho appena parlato con Alberto, ragioneremo per trovare una soluzione a questo momento. Il mercato? Finisce domani alle sette… Corradi è un tipo di giocatore che potrebbe essere utile al Siena ma l’Udinese non vuole darlo in prestito, lo cede soltanto a titolo definitivo, Bernardo ha un contratto importante, noi dobbiamo muoverci anche considerando l’aspetto economico. Caracciolo? Lo stiamo valutando, ma il Brescia non è intenzionato a cederlo. Cosa ho detto alla Sensi alla fine della partita? Parlavamo di giocatori… Vediamo se ci scappa qualcosa”.

Stefano Osti: “La squadra è stata protagonista di una prova gagliarda, attenta di grande forza e volontà, sfortunatissima come tante altre volte. Malagò? Ha fatto molto bene come centrale, è un jolly importante per questa squadra. Il mercato? Ci rimettiamo subito a lavoro, stiamo tenendo aperte diverse piste, non possiamo concentrarci su un singolo obiettivo. Vanno superati i diversi ostacoli che ci sono. Serve volontà e spirito di adattamento da parte di tutti, Corradi? Vediamo, ma non è la priorità. Caracciolo? Non ne ho idea, non so da dove sia uscita. Le cose particolarmente onerose vanno valutate in maniera particolare. Analizzeremo in questo poco tempo che ci è rimasto un po’ tutte le possibilità”. (a.go.)

Fonte: Are-Fedelissimo on line