Dal ritiro di Castel Del Piano: Lorenzo Paramatti

Figlio d’arte (suo padre Michele ha vestito in carriera le maglie, tra le altre, di Juventus e Bologna), Lorenzo Paramatti, classe 1995, è felice di potersi confrontare con il mondo dei professionisti. Le sue dichiarazioni rilasciate a Castel Del Piano. “Siena è una piazza importante e per me poter vestire la maglia bianconera è una grande opportunità. Arrivo da un anno difficile, sono reduce da un brutto infortunio e ho voglia di crescere e di migliorare. Sono felice di poterlo fare con la Robur, con un modello di spessore come Portanova. Nelle Giovanili in cui ho giocato (Bologna e Inter ndr) ho coperto un po’ tutti ruoli della difesa, mister Atzori mi sta provando come destro dei tre. Il primo contatto per il mio trasferimento è stato con lui. Mi ha chiamato, io ho dato la mia disponibilità, poi si sono messe d’accordo le società. Sono a sua completa disposizione, nella speranza che il Siena possa tornare il prima possibile dove merita. Sarà un campionato difficile con tanti derby. Dobbiamo partire subito con il piede giusto”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line