Dal ritiro di Castel Del Piano: Gianluca Atzori

Al termine dell’amichevole di ieri pomeriggio ha parlato il mister bianconero Gianluca Atzori. Le sue dichiarazioni.

“Le indicazioni ricevute dal test sono sicuramente positive. I ragazzi ci hanno messo tanto impegno, fino all’ultimo, ed era la prima cosa che avevo chiesto: potremo commettere degli errori, ma mai sotto l’aspetto della mentalità e dell’atteggiamento. Sì, abbiamo giocato con il 3-4-2-1, o 3-4-3 a seconda delle situazioni, è questo il modulo su cui lavoreremo. Nei primi venti minuti eravamo un po’ contratti, comprensibilmente, visto il gran caldo e i carichi di lavoro: stiamo faticando tanto, soprattutto la mattina, ma vogliamo farci trovare pronti per le prime partite ufficiali. Nella seconda parte del primo tempo e nella ripresa abbiamo invece giocato in maniera più fluida. Non è facile lavorare con tanti giocatori in prova, perché ogni volta devi ricominciare. Ma sapevo che era questa la situazione, con una squadra tutta da costruire: si va avanti. Oggi hanno giocato tantissimi giovani, baldi, con voglia di mettersi in mostra. Ma pur sempre giovani. Ora mi aspetto l’arrivo di qualche altro giocatore di esperienza che possa essere per loro una guida, come lo sono Daniele ed Emiliano. Non può bastare solo il tempo a farli crescere. Il primo impatto con i tifosi è stato positivo: ho visto abbastanza gente, nonostante il periodo e le temperature spingano un po’ tutti ad andare al mare. Spero che giorno dopo giorno sempre più gente si affezioni alla squadra”.  (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line
Ph: robursiena