Dal Menti: mister Beretta

Alla fine credevamo nella rimonta, anche se poi abbiamo avuto qualche problemino di troppo (Morero, D'Agostino che ha preso un colpo) e ci siamo ritrovati a doverci accontentare di portare a casa il pari, che è comunque un risultato importate. Non è stata una gara facile, in un campo difficile, contro una buonissima squadra e sopratutto dopo essere andati sotto di due reti.

A livello tattico, la Juve Stabia aveva due attaccanti bravi ad attaccare la profondità e abbiamo cercato di contenerli. Inoltre sono stati bravi a marcar stretto D'Agostino, costringendo Valiani e Pulzetti, che lo hanno fatto benissimo, ad abbassarsi a prender palla e far gioco.

Il rigore? Non ho visto, ma mi hanno detto che forse ci poteva anche non stare.

Il cambio di Feddal? Solo per ragioni tattiche: volevo maggior spinta a sinistra e ho inserito Milos che ha fatto bene quanto richiesto.(Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online