Dal Menti: Dellafiore e Giannetti

Paolo Dellafiore: “Abbuiamo giocato in un campo difficile, contro una squadra che non aveva fatto ancora punti e voleva sbloccarsi. Ci aspettavamo una squadra carica e vogliosa di far risultato, e sapevamo di non poterci troppo esporre perché rischiavamo di subire qualche ripartenza, come successo nel primo tempo. Loro sono partiti bene, hanno sfruttato al meglio le occasioni e sono andati sul 2-0. Nonostante ciò, non ci siamo abbattuti e abbiamo cominciato a giocare come volevamo: siamo stati bravi a far gol nel primo tempo e poi nella ripresa è arrivato il pari. Credo che il risultato finale sia giusto, noi portiamo a casa un punto importante da un campo difficile, anche se credo che ci sarà un po' di rammarico da parte loro. Detto questo, credo che noi comunque dobbiamo migliorare, perché anche oggi abbiamo subito 2 gol e non va bene. Spingere di più nel finale? Forse sì, ma la stagione è lunga ed è importante anche sapersi accontentare, rendendosi conto dell'avversario che abbiamo davanti e del loro valore. Per questo anche un punto è importante e muove la classifica”.

Niccolò Giannetti: “Un buon punto fuori casa, in un campo difficile. Siamo contenti della prestazione, anche se non eravamo partiti benissimo: il campo non era dei migliori, dovevamo abituarci e prendere le misure. Credo che però alla fine il pareggio sia giusto, perché dopo lo svantaggio abbiamo dimostrato di, crederci, di saper reagire e recuperare senza abbattersi. Potevamo vincere? Forse, ma ripeto, è stato un buon punto e va bene così”. (Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online