DAL MENTI: ANTONIO CONTE

 

Antonio Conte: “In questo momento c’è grande rammarico perché dopo una prestazione come quella di oggi, nella quale abbiamo creato tantissimo, centrando anche un palo e una traversa, non ppssiamo rischiare di perdere. Abbiamo subito su due episodi – di cui uno probabilmente viziato da un fuorigioco – e vanno dati i giusti meriti a questi ragazzi: hanno valori, entusiasmo e cuore. Senza cure questo risultato non sarebbero riusciti a portarlo a casa. Abbiamo subito su calci piazzati, errori da analizzare: sappiamo di dover migliorare in questo, serve più attenzione. Non esiste che per due ingenuità rischi di compromettere una prestazione importante senza guadagnare neanche un punto. Il cambio Vitiello Brienza? Il 3-4-3 che diventa 3-2-5 è una situazione studiata in settimana che può tornare utile quando in partita c’è da rimontare o vincere. Sarà contento chi dice che Conte è solo un 4-4-2 o 4-2-4. Oggi è capitata l’ occasione e ne sono contento. Sono contento soprattutto per i ragazzi. La scelta di Immobile dal primo minuto? Glielo dovevo: Ciro è stato fino a questo momento il giocatore più penalizzato. Per quello che ha dimostrato negli scampoli di partita che ha giocato, segnando pure, per quello che mi fa vedere ogni giorno in allenamento, per la sua abnegazione se lo meritava. Ha risposto alla grande: è una freccia in più all’arco del Siena”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line-Are