Dal Granillo: Atzori

 Atzori, allenatore dei calabresi, si sofferma sull’errore del portiere reggino: “il portiere è un ruolo talmente particolare, dopo di lui non c’è nessuno e se sbaglia sono problemi. L’uno a zero poteva consentirci di recuperare, ma non dovevamo prendere la seconda rete che ci ha tagliato le gambe. A quel punto speravo in qualche episodio favorevole che non c’è stato, purtroppo. Per 40 minuti abbiamo fatto una buona gara. Il vantaggio del Siena è stato difficile da digerire. Io non mi fascio la testa, però. Siamo in difficoltà ma credo che bisogna avere fiducia e coraggio per andare avanti. Io ho una voglia incredibile di lottare, ma dobbiamo evitare di commettere errori determinanti”. (a.g.)

Fonte: Fedelissimo Online- A.R.E.