Dal Franchi: Valentina Mezzaroma

Oggi a Siena sono venuti i giganti: peccato per il primo gol per la distrazione di Brkic, ma sapevamo che il Milan era una squadra fortissima, che è ancora in corsa per lo scudetto e non sarebbe certo venuta qui certo qui per graziarci. Penso che noi potevamo poco contro un Milan così scatenato e credo che se lasci Ibrahimovic da solo, poi vedi quello che combina. Il Siena però si è difeso, ha fatto la sua gara e fatto vedere di avere personalità anche contro il Milan. Bello poi il gol di Erjon, anche se purtroppo non è servito ai fini del risultato. Guardando gli altri risultati possiamo solo pensare bene, io però per scaramanzia non dico niente e aspetto solo  la fine del campionato. Abbiamo la possibilità di festeggiare a Roma? L’avremmo fatto ovunque, l’importante è farlo. Adesso  andiamo a giocare con la Lazio e cercheremo di prendere i tre punti poi vedremo. Sul futuro non voglio domande: aspettiamo la fine, concentriamoci su Lazio, Parma e Napoli e pensiamo a quello, anche perché poi troppe voci in giro fanno male anche alla squadra. Poi per adesso Perinetti è il nostro direttore sportivo, Destro rimane e Sannino è il nostro allenatore. Punto. (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online