Dal Franchi: Stefano Antonelli

 

Quella di oggi è stata una vittoria fondamentale per tutti. Per il campionato campionato che facciamo rischiamo di alternare troppo le emozioni e andare, dalle stelle alle stalle, in poche partite. Ricordiamoci che questo è un campionato lunghissimo, ci sono ancora 27 giornate e non dobbiamo creare questi momenti di grande angoscia. Oggi avremmo 12 punti e senza penalizzazione avremmo avuto una classifica più consona e saremmo tutti più soddisfatti. Siamo tornati a contatto col gruppo, abbiamo ritrovato quella spinta positiva e adesso non dobbiamo fermarci. Adesso dobbiamo cominciare subito a pensare Parma e sapere che questo è il nostro campionato. Quanto Cosmi è stato importante oggi? Tantissimo. Tanto che la vittoria vorrei dedicarla proprio a lui perché se lo merita. Ha preso con me un progetto non certo facilissimo e merita tutto il nostro rispetto. Purtroppo nel calcio contano risultati e le decisioni sono figlie di questo. Oggi sia io che il presidente siamo contenti davvero. Il distacco? È sì uno stimolo continuo, ma quando aumenta per i ragazzi non è facile. Il nostro scopo è rimanere attaccati e poter arrivare al momento giusto e dare la spinta e arrivare al risultato che vogliamo ottenere. (Lu.Ca)

Fonte: Fedelissimo Online