Dal Franchi: Rossettini, Terzi e Del Grosso

Luca Rossettini: “La difesa ha fatto una grande prestazione, come tutta la squadra: le punte hanno corso tantissimo, il filtro del centrocampo è stato fondamentale. Siamo scesi in campo anche con un po' di paura: abbiamo giocato con un modulo che non era proprio nostro, ma il mister ha preparato benissimo la partita, noi abbiamo capito quello che voleva e abbiamo portato a casa tre punti importantissimi. Ora l'importante è non perdere colpi: a Lecce dobbiamo riproporre la prestazione di stasera, affrontare i giallorossi con lo stesso atteggiamento e la stessa umiltà. Sappiamo bene qual è il nostro obiettivo: qualche settimana fa eravamo nella bolgia, sono bastati due risultati utili che qualcuno parla già di altri obiettivi. Noi siamo consapevoli di qual è il campionato che dobbiamo fare, qual è il nostro scudetto. Basta avere la voglia di soffrire nei 90-100 minuti che ci separano da ogni risultato”.

Claudio Terzi: “Stasera abbiamo centrato un risultato importantissimo che ci ha permesso di portarci a +5 dal Lecce. E’ stata una grande prestazione da parte di tutta la squadra, che ha saputo scarificarsi. Abbiamo creato tante occasioni nel primo tempo e nel secondo ci siamo un po’ abbassati, come era normale affrontando una squadra come la Roma che fa del possesso palla la sua arma in più. Domenica siamo attesi da un'altra battaglia contro una diretta concorrente nella corsa salvezza: sarà importante portare a casa punti per smuovere la classifica e tenere loro a debita distanza”.

Cristiano Del Grosso: “Sono tre punti non d'oro ma di platino. Tre punti che ci danno morale e che muovono la classifica, permettendoci di andare a Lecce più carichi e più sereni. Ma guai a mollare e rilassarci. Stasera abbiamo giocato una partita quasi perfetta, se nel primo tempo fossimo stati in vantaggio di due gol non avremmo rubato niente. Abbiamo preparato la partita così, insieme al mister. Il merito è suo e nostro che lo seguiamo, stiamo anche attraversando un ottimo momento di forma psicofisica. Altre volte non ci è riuscito bene come stasera difendere e ripartire. Al Via del Mare ci aspetta uno scontro diretto fondamentale per il nostro cammino, ma siamo più che mai convinti di potercela fare anche fuori, dove sono arrivati meno risultati positivi rispetto alle sfide casalinghe. (Angela Gorellini – Foto Nicnat)

Fonte: Fedelissimo on line