Dal Franchi: Pesoli, Terzi e Vitiello

Emanuele Pesoli: “Abbiamo giocato una buona gara. Per come è andata la partita credo che il pareggio sia un risultato giusto. Abbiamo risposto bene dal punto di vista della personalità, combattendo su ogni pallone, dimostrando di essere una squadra viva. Importantissimo era soprattutto tornare a muovere la classifica, e interrompere il trend negativo che durava ormai da troppo tempo. Ora ci riposiamo qualche giorno, poi dal 27 a Imperia ci rimetteremo sotto a lavorare per iniziare al meglio il nuovo anno”.

Claudio Terzi: “Nel primo tempo abbiamo giocato benissimo: siamo scesi in campo belli aggressivi, per centrare il risultato pieno. Abbiamo tenuto la Fiorentina nella sua metà campo, creando anche qualche buona occasione. A differenza dei nostri avversari. Loro, anche se stanno attraversando un periodo negativo a livello di risultati, sono una buona squadra, che sta bene fisicamente. Nella ripresa siamo un po' calati, ma alla fine era importantissimo muovere la classifica e ci siamo riusciti con una buona prestazione”.

Roberto Vitiello: “Siamo scesi in campo per i tre punti e ci abbiamo provato dall'inizio alla fine. Nel primo tempo abbiamo giocato una grande partita, abbiamo dato tantissimo. Anche questa volta non siamo riusciti a sfruttare le occasioni che ci sono capitate, ma finalmente, non siamo usciti dal campo a bocca asciutta. Ci prendiamo questo punto e ce lo teniamo stretto: dopo tante sconfitte era fondamentale muovere la classifica. La squalifica? Ero in diffida già da qualche settimana, il giallo è arrivato oggi. Mi dispiace non esserci alla prossima, ma in partite dall'alto tasso agonistico ci sta di prendere un'ammonizione”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line