Dal Franchi: Pegolo e Del Grosso

Gianluca Pegolo: “E' stato un inizio shock: in pochi minuti ci siamo trovati sotto di due reti. Non ricordo una partita da due anni a questa parte, in cui una squadra si è trovata in svantaggio in così poco tempo. La cosa ci ha preso alla sprovvista. La nostra colpa quella di non aver reagito subito e aver giocato un tempo un po' così, con l'Udinese sempre pericolosa. Nella ripresa, invece, anche grazie alla superiorità numerica abbiamo recuperato, siamo stati protagonisti di un bel secondo tempo e da quello dobbiamo ripartire in vista della trasferta a Milano. Alla fine il risultato era apertissimo, il calcio è così, potevamo vincerla, ma anche perderla. Il mio intervento su Benatia? Mi sono buttato con la forza della disperazione e sono riuscito a buttarla via. Non era assolutamente rigore, o io o lui, non ricordo, abbiamo preso palla: era angolo, forse, ma l'arbitro ha dato rimessa dal fondo".
 

Cristiano Del Grosso: “Nell'analisi della gara preferisco ripartire dal grande secondo tempo: siamo rientratIi in campo intenzionati a interpretarlo nel migliore dei modi, come è successo. Abbiamo giocato con la convinzione di essere una squadra che non poteva subire come era successo nei quarantacinque minuti precedenti. Dovevamo rialzare la testa e, per come sono andate le cose, potevamo uscire dal campo anche con il punteggio pieno. Primo tempo disastroso? Si fa presto a parlare, è la cosa più facile da fare… Stare lì è tutta un'altra cosa… Dopo sei minuti essere sotto due a zero in casa, sarebbe difficile per tutti. Siamo stati bravi a gestirla piano piano, cercando di rimediare. Poteva andare molto molto peggio. In quarantacinque minuti siamo riusciti a risistemare la situazione. Il tempo scorre, noi dobbiamo spingere sull'acceleratore, per azzerare una penalizzazione pesante… Mentalmente accusiamo. Ma ci sono trentotto partite, non si possono tirare le somme dopo tre giornate. Se fossimo già adesso con il segno meno, saremmo dei fenomeni. Ma siamo un buon gruppo, siamo forti e oggi, nella ripresa, ne abbiamo dato dimostrazione. L'Inter? In settimana prepareremo al meglio la sfida, ripartendo dal secondo tempo di oggi. Con la stessa convinzione e provando a essere più incisivi. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line