Dal Franchi: Mister Serse Cosmi

“Dopo la gara di oggi le valutazioni che possiamo trarre non devono trarci in inganno, né in positivo che in negativo. In difesa purtroppo abbiamo commesso errori che nelle 12 partite che avevamo giocato fino ad adesso non avevamo commesso. Voglio però pensare che siano più attendibili le altre gare e non quella di stasera. Allo stesso modo però va detto che stasera abbiamo trovato 4 gol a differenza di altre circostanze dove faticavamo a trovare la via della rete.  Comunque, guardiamo avanti, come sapevo c’è da lavorare e adesso mettiamoci alle spalle questa gara e in settimana prepariamoci al Torino. E nel solito momento credo che anche la società dovrà lavorare sul mercato e avrà il suo bel da fare.
Verre per me non è una sorpresa perché già lo conoscevo e ho voluto fermamente che arrivasse da noi. Penso che il ragazzo abbia tutto per diventare un grande giocatore e spero che aiutato da me, dai compagni e dalla gente possa già essere decisivo e importante a partire da quest’anno. Un ’94 che arriva cinque volte al tiro e fa un gol vuol dire che ha un qualcosa in più: dovremmo essere bravi a concretizzare il tutto, senza farlo sembrare più bravo di quello che è.
Da parte del pubblico ho visto attenzione, ma capisco che anche a livello climatico non è facile venire sugli spalti. Immagino che c’era curiosità di vedere la squadra, ma da oggi il pubblico non penso che debba sentirsi particolarmente garantito o preoccupato.
Mi auguro però che nell’arco dell’anno la città ci aiuti a raggiungere un obiettivo che va otre quello che è un campionato: riguarda giocatori e allenatori che devono dare l’esempio e tutta la città perché salvarsi, e bene come spero, sarebbe più che una rivincita. Per tutti sarebbe un riscatto importante, per noi come professionisti del calcio ma anche per la città perché darebbe un segnale importante. Per questo noi come squadra dobbiamo coinvolgere tutti e la gente spero che si identifichi in questo gruppo e lotti insieme a noi”. (Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online