DAL FRANCHI: MISTER SANNINO

Giuseppe Sannino: “Era la prima partita ufficiale che giocavamo e speravo di far bene, per i ragazzi e per i tifosi che hanno concluso lo scorso campionato in maniera straordinaria. Partire con un risultato positivo ci peemette di affrontare questa settimana di preparazione al derby nel modo giusto, con la massima serenità. La squadra, compatta, mi è piaciuta, soprattutto nella fase di non possesso, abbiamo concesso pochissimo al Torino. Ovviamente da un punto di vista fisico non siamo ancora al top, e sarebbe una tragedia se lo fossimo. La palla girava ma non velocemente come piace a me: miglioreremo a forza di giocare. Faccio i miei complimenti a tutti, che si sono scarificati, e partire da Brienza, che ha saputo calarsi con umiltà in un ruolo che prevede di svolgere anche la fase di contenimento. Se mi aspetto qualche altro giocatore? Con il direttore c’è perfetta sintonia e lo vedo propenso. Ebagua? E’ dimagrito ancora sa come lo ricordavo, ma preferisco guardare ai miei. Voleva far gol, ma ha trovato davanti una squadra tosta… Reginaldo? Spero stia bene perché è un professionista esemplare, che ha saputo sorprendermi, mettendo quotidianamente il massimo nel suo lavoro”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line