Dal Franchi: Mister Sannino

Ho il rammarico perché al novantesimo il risultato di 2-1 era il più giusto e più consono per quanto visto. Mi dispiace perché chi non ha visto la gara può pensare che sia stata una passeggiata per il Milan e invece credo che i miei giocatori devono essere contenti per quanto fatto oggi, come in tutto il campionato. Prendere due gol al novantesimo però deve farci riflettere perché voglio ed esigo da parte loro che si possono prendere tutti i complimenti possibili e non voglio che ai miei giocatori si possa dire di una partita non giocata da Siena. Oggi siamo stati bravi a rientrare in gara, anche se potevamo farlo già prima con Destro, poi al novantesimo dovevamo essere più intelligenti e non prendere due gol in contropiede e per di più uno contro uno, situazione che non dovevamo mai creare. Però voglio fare i complimenti perchè i ragazzi hanno corso e lottato anche oggi e voglio che fino alla fine siano coriacei e abbiano voglia di continuare ad essere quelli che sono stati fino ad ora. Giochiamo tre partite, contro squadre importanti e abbiamo la possibilità di finire nel miglior modo possibile. Si parla di Ibrahimovic, ma io tengo i miei giocatori, perchè se sono qui lo devo sì a chi mi ha scelto ma soprattutto ai miei ragazzi. Del futuro sapete che devo parlare con Mezzaroma anche se ho un contratto in essere. Il presidente adesso è via e parlare al telefono non è mai bello. Ci siamo dati un appuntamento, ci vedremo alla fine dell’anno e parleremo dell’annata trascorsa, di quello che ci sarà dopo e quant’altro. (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online