Dal Franchi: mister Mario Beretta

Credo che avremmo meritato di vincere, pensando a quanto fatto nei 90 minuti e ritengo che il Siena sia stato superiore in tutti gli aspetti. Sono comunque felice, perché abbiamo fatto una gran gara davanti a quello che reputo l'organico migliore a della B e con due giocatori davanti come Tavano e Maccarone che hanno 300 gol alle spalle. Averli messo in difficoltà e una grande soddisfazione, con l'unico rammarico di non esser riusciti a vincere. Il rigore? Quello concesso è dubbio ed inoltre c'è stato un episodio su Rosina che poteva portare al rigore. 

Spinazzola? Volevamo forzare la gara ed attaccarli sugli esterni, da una parte con Angelo e dall'altra con Spinazzola, che per me ha fatto bene ed è stato per loro una spina nel fianco. Sono felice perché è un ragazzo nostro che si sta imponendo e che può davvero giocare in ogni posizione. Molto bene hanno fatto anche i nostri difensori, che hanno davvero concesso poco. Ma in generale tutti hanno fatto una prestazione importante, avendo prodotto molto e rischiato relativamente poco.

L'episodio di Rosseti? Gli ho chiesto perché non ha calciato subito e lui ha detto che non aveva visto bene la posizione del portiere, e se poteva prenderlo in contro tempo. Però parliamo di un ragazzo giovane, al primo anno a questi livelli e che quindi può sbagliare.

Rafa? Sta crescendo pian piano, ha fatto un bel gol, su una situazione studiata in settimana, e si sta inserendo bene. Dal primo minuto? Vediamo, è stato tanto fermo e andrà valutato in settimana a livello fisico, non tanto di quello di gioco, visto che su tutto il reparto offensivo stiamo lavorando molto per far integrare al meglio i nuovi e trovare le soluzioni migliori. (Lu. Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online