Dal Franchi: mister Guidolin

"C'è stata l'espulsione di Lazzari che ha cambiato la gara – ha spiegato il tecnico dell'Udinese -, prima eravamo in controllo della sfida. In quel momento abbiamo iniziato a soffrire. L'episodio chiave è stata l'espulsione, sarebbe stato bellissimo e importante vincere. Il nostro obiettivo resta la salvezza. La mia espulsione non conta niente, quella di Lazzari invece è stata estremamente condizionante nel determinare il risultato della partita. Peccato, perché quelli ottenuti a Siena sarebbero stati tre punti importanti. Avevamo la partita sotto controllo; io sono stato espulso perché ho protestato a causa di due rimesse laterali, senza mancare di rispetto all'arbitro ma con troppa vivacità. Prima della gara anche un pareggio sarebbe stato importante, ma per come si è poi sviluppata è normale che in noi rimanga il rammarico, per quanto il Siena abbia meritato di agguantare il pareggio".

Fonte: Fedelissimo Online