Dal Franchi: Massimo Mezzaroma

“C’è grandissimo entusiasmo dopo una giornata come quella di ieri che aveva visto fare tre punti al Novara e uno al Lecce. Questo è un risultato che ci voleva ed è fondamentale per l’ambiente e soprattutto per la classifica. Il merito maggiore stasera del Siena è stato quello di aver giocato a pallone contro una grande squadra fatta di campioni. La Roma si è trovata di fronte un’organizzazione di gioco contro cui era difficile trovare spazi . Il Siena è sta brava a giocare con tanta grinta e a chiudere ogni varco mettendo in difficoltà i giallorossi, ripetendo quanto successo con la Juventus. Il Siena ha espresso il suo calcio nonostante capiti spesso che le squadre che si debbono salvare sono più tendenti a chiudersi e difendersi. Ormai è un periodo che vedo un bel Siena, che sta esprimendo davvero un gran bel calcio e speriamo di non fermarci in vista di un mese fondamentale. Partiamo da Lecce che è una gara importantissima e non vale solo tre punti ma sei. Domani tornerò a Roma senza nessun problema, poi penso sia necessario abbassare i toni e riportare tutto a qualcosa di scherzoso ricordandosi che parliamo di un gioco come è il calcio. Borini e Destro sono la meglio gioventù, stasera hanno dimostrato di essere validi e penso davvero che potrebbero arrivare in nazionale”. (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online