DAL FRANCHI: MASSIMO MEZZAROMA

Massimo Mezzaroma: “Purtroppo il tempo sta passando così veloce e le giornate una dietro l’altra, che sarebbe un errore guardare la classifica. Dobbiamo piuttosto continuare a scendere in campo come stasera e come abbiamo fatto a Modena. Non esprimendo il massimo dal punto di vista del gioco ma puntando alla concretezza e ai punti. Possibile una promozione diretta a tre? In questo momento è una delle cose che meno mi interessa: come, dove, in che posizione, non me ne frega niente. Basta andare di sopra. Perché anche stasera i nostri tifosi, pochi ma buoni, hanno dimostrato di meritare la serie A. Questa città merita di stare in serie A, il palcoscenico che le compete. La stagione di Troianiello? I bilanci vanno fatti a fine stagione, quando vedremo il da farsi. Gennaro l’anno scorso ha dimostrato di avere non solo grandi capacità fisiche, di corsa, ma anche tecniche. Qua a Siena ancora non le ha fatte vedere. Ma interpreta perfettamente lo spirito da battaglia della Robur. Spirito che Antonio è riuscito perfettamente a inculcare nella testa dei suoi ragazzi. Non saremo una corazzata, ma una quinta flotta sì”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line-Are