Dal Franchi: Massimo Mezzaroma

Massimo Mezzaroma: “Saranno contenti Zamparini e Perinetti. Così la finiamo una volta per tutte. Avrei voluto commentare la partita per quello che era successo in campo e invece non posso farlo. Ora dobbiamo dimostrare di essere più forti anche di questo. La squadra anche oggi ha dimostrato di crederci, ci hanno condannato gli episodi. Rizzoli arbitro di porta (è stato lui a convalidare il gol di Emeghara a Pescara ndr)? Non so cosa passa nella testa di chi manda gli arbitri, ma non me ne frega niente. Siamo quart'ultimi e a oggi saremmo salvi. La squadra e la città si meritano la serie A: avremmo 36 punti, tutti sudati. Non abbiamo mai accusato gli arbitri, anche loro sbagliano, non lo faremo, ma chiediamo di poter essere gli artefici nostro destino. Se non siamo capaci retrocediamo, sennò rimaniam odove ci compete. L'ho visto io l’arbitro andare verso il centrocampo e dopo ha annullato il gol. La moviola deve essere un dogma nel calcio, servono strumenti di precisione o non di opinione. Speriamo che il Chievo domenica prossima contro il Genoa giochi come ha fatto oggi contro di noi. A Roma non sarà facile come non era facile oggi. Il nostro calendario, con i sei punti di penalizzazione, è difficile dalla prima giornata, continuiamo a pensare di partita in partita”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line