Dal Franchi: Massimo Maccarone

Il rigore? Prima di calciarlo ho guardato anche la curva. Sapevo che il mister avrebbe detto a Lamanna che i rigori io li tiro meglio incrociati: invece ho cambiato angolo e l'ho tirato dall'altra parte, riuscendo a spiazzarlo. Il risultato? Abbiamo fatto una gara di sofferenza, giocando un tempo intero in dieci contro una squadra molto tecnica come il Siena che faceva girare bene la palla e ci faceva spendere molto. Dopo il gol speravo in una vittoria, però alla fine il pari ci può stare. Che Siena ho visto? Un Siena migliore dell'andata, che ha giocato un buon calcio, sfruttando la qualità dei propri giocatori, a testimonianza del gran campionato che sta facendo la Robur. L'accoglienza? In settimana ho parlato con tanti tifosi e sapevo che nessuno mi avrebbe detto più di tanto: sono felice, ho ricevuto anche degli applausi e ci tenevo molto. (Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online