Dal Franchi: Mario Palazzi

Mario Palazzi: “Il mister non ha parlato perché per lui è stata una settimana intensa e si è rilassato un po', ha dato mandato a me di commentare questa importante vittoria, fondamentale alla luce degli ultimi risultati. I ragazzi hanno messo in campo agonismo e voglia, e tanto spirito di sacrificio. Volevamo tutti questo successo: eravamo a un crocevia, abbiamo giocato nel miglior modo possibile. Ora possiamo andare a Parma con maggiore autostima è più solidi mentalmente. La classifica è migliorata, ma non possiamo guardarla. Sarebbe un errore guardare agli altri, dobbiamo concentrarci solo sulle nostre prestazioni, e dare il 100 per cento ogni volta: possiamo toglierci grandi soddisfazioni. La graduatoria non ci consente ancora di stare tranquilli Sono soddisfatto della prova di tutta la squadra, in particolare dei giocatori meno utilizzati che hanno fatto una partita incredibile: questo è segno della compattezza del gruppo, di partecipazione e della professionalità e attaccamento alla maglia dei ragazzi. Ultimamente ci stava un po' prendendo la fobia dei calci piazzati, oggi siamo riusciti a far gol in una situazione analoga: il campionato è talmente livellato che le partite si vincono anche e soprattutto per episodi. Meritavamo comunque la vittoria, senza discussione. Al di là di come sia arrivato il gol. Bello anche sentire alla fine l'abbraccio dei tifosi che hanno risposto presente con grande partecipazione. Anche loro sono una componente essenziale per la salvezza. Il Franchi dovrà, anche grazie a loro, diventare un fortino inespugnabile”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line