Dal Franchi: Giorgi e Lucchini

Stefano Lucchini: Una vittoria importante,  che ci permette di staccare una diretta concorrente. Adesso domenica abbiamo un’altra gara fondamentale col Pescara, e in caso di vittoria cominceremo a fare tutti i calcoli del caso. Andare in vantaggio è stato positivo: siamo stati bravi a partire forte e a mettere la partita come volevamo. Oggi abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo, dimostrato gran forma e gran voglia e fatto un risultato positivo dovuto ad una gara fatta come sappiamo. Il mister ha preparato bene la gara, al di là degli ex, come sempre: col suo staff studiamo al meglio gli avversari nei minimi particolari e arriviamo alla gara molto preparati.

Luigi Giorgi: “Per noi era importante fare una bella gara, ci siamo riusciti e ottenuto una vittoria fondamentale per il nostro campionato. Dispiace per il Siena, perché rimango molto legato a questa città e alla società. Peccato che la situazione non sia delle migliori, ma quando sei costretto a rincorrere fin dall’inizio dell’anno ci possono stare momenti di flessione. Ma spero che la squadra continui a crederci e a lottare. Nelle ultime partite avevamo visto un Siena pericoloso e dai ritmi molto alti; oggi invece non è stato così Forse anche perché noi abbiamo fatto una buona gara, di sostanza e di sacrificio, dove, grazie alle qualità dei nostri singoli abbiamo portato a casa la vittoria. Quest’anno è stato un anno strano per me: a Palermo stavo facendo bene e per vicende extra calcistiche me ne sono andato. Poi sono arrivato all’Atalanta, mi sto ambientando, sto giocando e sono felice di essere qui. (Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online