Dal Franchi: Gasperini e Morganella

Gian Piero Gasperini: “Il bicchiere è vuoto se guardiamo ai punti: se c'era una squadra che meritava di vincere era la nostra. E' pieno se guardiamo invece alla prestazione: siamo una squadra che cresce giornata dopo giornata, che ha una mentalità vincente, che ha giocato a Siena con grande personalità. La classifica è quella che è, delicata per noi come per altre dieci squadre raccolte in pochi punti. Su di noi ci sono però più pressioni perché quella lunghezza in meno fa credere diversamente. Ma siamo fiduciosi per il futuro, dobbiamo guardare avanti consapevoli dei nostri mezzi e delle nostre possibilità”.

Michel Morganella: “Oggi abbiamo espresso un buon calcio, peccato per il risultato. Il Siena non ha avuto quasi nessuna occasione, noi invece sì, anche se non siamo riusciti a capitalizzare. Peccato, perché se una squadra doveva vincere quella era il Palermo. Però dobbiamo guardare avanti, continuare così che magari la prossima volta arriveranno i tre punti. Sono migliorato? Da quando è arrivato Gasperini siamo cresciuti tutti. Come mai questo inizio di stagione così negativo? Proprio non lo so, non riesco a spiegarlo. Quello che è certo è che noi non molleremo un cazzo”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line