Dal Franchi: Farelli, Turi e Crescenzi

Simone Farelli: “E' stata una prova dura, ma abbiamo fatto vedere qualcosa di importante, ne sono uscite indicazioni positive per intraprendere il cammino che ci aspetta. Speriamo che o tifosi abbiano il nostro stesso entusiasmo, dettato dall'estate travagliata che abbiamo passato, nella paura che tutto potesse finire. E' stato un calvario per tutti, ora è il momento di darci tutti una mano. Il mister a me e ai ragazzi più anziani in militanza bianconera ha chiesto di fare da modello per i giovani. Loro anche stasera hanno già dato prova di essere pronti per il campionato. L’obiettivo è lavorare sodo con sana competizione, dobbiamo trovarci sempre pronti a prescindere da chi va in campo. Tutti abbiamo tanta voglia di essere utili alla causa”.

Pasquale Turi: “E' stata una bella partita, abbiamo dimostrato che stiamo crescendo bene, che stiamo diventando un buon gruppo. Io mi trovo bene, mi sono inserito bene e sono felice di fare parte di una squadra importante con giocatori esperti e di personalità che possono darmi una mano a crescere. Spero dii ritagliarmi uno spazio, dimostrando al mister quanto valgo. Il fatto che Rubin e Grillo non stiano bene non la reputo fortuna, ma una possibilità che ho e che voglio sfruttare al meglio”.

Luca Crescenzi: “E' stata una bella gara. Abbiamo avuto l'occasione di misurarci con una grande squadra e l’abbiamo fatto al meglio. Ero molto emozionato di ritrovare i miei ex compagni: è stata un’ottima serata. Ci stiamo impegnando tutti al massimo per arrivare pronti e con la giusta personalità alla prima partita, abbiamo fatto un bel ritiro e non vediamo l’ora di iniziare. Personalmente ce la metterò tutta per dimostrare di essere all’altezza di questo gruppo. L'Under 21? Sarebbe un sogno ma il Siena è al primo posto”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line-acsiena