Dal Franchi: Di Carlo, Moscardelli e Mandelli

Mimmo Di Carlo: “Il Siena ha fatto una grande partita, non ha sbagliato niente, mentre noi siamo tati protagonisti di una prestazione sottotono: di fronte alla loro intensità, non abbiamo potuto niente, dobbiamo solo fare tesoro di questa sconfitta e riprendere il nostro cammino. Il modulo? Di fronte a certi risultati i numeri lasciano il tempo che trovano. Avremmo perso qualunque schieramento avessi scelto: il Siena giocava veloce, noi siamo sempre stati prevedibili. Destro? Come molti altri bianconeri ha la fame del giovane che vuole arrivare, che ha fame. Quella che deve avere una squadra che vuole salvarsi. Sannino è un allenatore che sa spronare bene i suoi ragazzi, è riuscito a dare alla squadra la giusta fisionomia. Per quanto ci riguarda una partita storta in un campionato ci può stare, questa è la prima volta, perché anche nelle altre sconfitte, la prestazione c'era stata. L'importante è che non ricapiti”.

Davide Moscardelli: “Del gol mi importa poco, perché non è arrivato il risultato ed è quello che conta. Dopo la sconfitta con il Bologna avevamo voglia di riscattarci, volevamo riprenderci i punti persi, e invece abbiamo sbagliato, a partire dall'approccio. In più è un periodo così, ogni errore lo paghiamo. Con il Bologna abbiamo creato tanto, oggi no, a parte la traversa. Il Siena è stato bravo a chiuderci gli spazi, ma noi lo sapevamo che sarebbe stato così. Nel corso della partita poi siamo mentalmente crollati. E non dipende da chi gioca o non gioca. Ora dobbiamo reagire e tirarci fuori da questa situazione con il lavoro. Mister Sannino (lo ha allenato a San Giovanni Val d'Arno ndr)? Mi ha fatto piacere rivederlo, ci siamo salutati dicendoci che è bello ritrovarci in serie A. Di lui non posso che parlare un gran bene”.

Davide Mandelli: “Da parte nostra è stata una partita negativa sotto ogni punto di vista. Dovremo analizzarla, capire gli errori commessi e correggerli. Nel primo tempo è stata una partita abbastanza equilibrata, nella ripresa, soprattutto dopo il loro raddoppio, siamo andati in palla e non siamo riusciti a rimettere la gara nei giusti binari”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line

 (((8